Grazie a Jan Valk, l’asta della bandiera non si rompe più

L’invenzione di Jan è un successo: mai più una bandiera rotta quando navighi sotto un ponte basso con il tuo gommone.

Jan Valk (55) non è esattamente sicuro di quanto spesso accada. Quello che è certo è che se una bandiera si stacca sul ponte di poppa di uno sloop vicino a un ponte basso, il danno è considerevole. Nel frattempo, gli appassionati di sport acquatici hanno iniziato a correre sulla sua invenzione unica di un supporto per albero cliccabile. mleggi di piu.



Jan Valk parla della sua invenzione unica: il supporto dell’albero cliccabile nel programma televisivo Bussiness Class. Lavora per una grande azienda di sport acquatici e ha visto molti danni alle barche nella passata stagione di vela. leggi di piu


“Lo scorso autunno, dopo un’altra notte passata a pensare a un detentore di bandiera in co-volo, ho detto a mia moglie: ora so per certo di avere una soluzione per questo”, dice Jan Valk da Rotterdam, coinvolto con AVR Watersport di Arjan van Rijn presso il parco commerciale Coenecoop a Waddinxveen.



“Mi sono subito alzato dal letto e ho messo subito su carta quello che avevo pensato per non perdere più l’idea. Perché doveva esserci qualcosa da fare se ti dimentichi di togliere una bandiera che sporge troppo in alto “.


La bandiera poi si stacca sotto il ponte e squarcia il ponte di poppa, provocando gravi danni allo sloop. Costi: facilmente tra 950 e 3500 euro


Testa bassa

L’immagine è familiare, pensa a una giornata di sole sull’acqua. Bella navigazione in sloop o tender e le teste dovrebbero scendere in tempo per un ponte basso. Ma nessuno pensa di rimuovere rapidamente la bandiera dal titolare. Un danno significativo al ponte di poppa è il risultato diretto.


“Mentre ci si diverte a bordo e si beve un bel bicchiere di vino, lo skipper, con il suo avvertimento per i ponti bassi, di cui abbiamo molto nel nostro Paese, a volte vuole dimenticare anche la bandiera sul ponte di poppa. A un’altra persona in acqua viene quindi detto di prestare attenzione a questo, senza pensare alla propria bandiera. L’ho sperimentato anche io stesso navigando sulla Rotte ”, spiega Jan Valk.

“La bandiera poi si stacca sotto il ponte e squarcia il ponte di poppa, provocando gravi danni allo sloop. Costi: facilmente tra 950 e 3500 euro. Più la barca è costosa, maggiore è il danno. Nessuno è contento della riparazione, perché lo sloop deve entrare. La tua bellissima giornata in barca a vela è letteralmente caduta in acqua. “


Bandiera nazionale

Ogni sloop ha un porta albero, anche se nel nostro paese non è obbligatorio battere una bandiera nazionale, come in Belgio e Germania. Secondo le regole del galateo, deve sbattere dritto o inclinarsi all’indietro a poppa della nave, specialmente a dritta (destra) invece che a babordo (sinistra).


Jan Valk: ,, Quando pensavo di sostituire i supporti per alberi fissi di manifattura asiatica a buon mercato, ho pensato a una molla e ad altre possibili soluzioni. Passo dopo passo ho quindi iniziato a sviluppare la mia idea e ho visitato diverse aziende per aiutarmi tecnicamente con quello che avevo in mente “.


Il supporto dell’albero stesso è realizzato in acciaio inossidabile e ha una molla a sfera per un clic deciso


Rolls-Royce


Alla fine è finito alla Heemskerk Fijnmechanica, dove vengono prodotte anche parti per il produttore di motori Rolls-Royce. Con una stampante 3D è diventato visibile l’aspetto del supporto dell’albero con ritorno elastico. Quando si è rivelato funzionare in modo eccellente, è stato immediatamente richiesto e concesso un brevetto all’Aia.

“Il supporto dell’albero stesso è realizzato in acciaio inossidabile e ha una molla a sfera per un clic deciso”, spiega Jan Valk. “Il flat top è realizzato in alluminio di alta qualità che ha subito un trattamento speciale in modo che sia resistente agli influssi di acqua dolce, salmastra e salata e forma un bellissimo insieme con il supporto dell’albero.”

La domanda per l’invenzione olandese, che è montata sul ponte di poppa di sloop e gare d’appalto per 250 euro ovunque nel paese senza costi di chiamata e salario, è ora così grande, dopo un articolo nel programma televisivo di Harry Mens ‘Business Class’ Il sito web del prodotto è stato tradotto anche in inglese, tedesco, francese e italiano per poter srotolare il supporto dell’albero anche in Europa. AVR Watersport a Waddinxveen è uno dei punti vendita.